Nuove regole per i DPI
17 Aprile 2019

Nuove regole per gli occhiali da sole come da UE 2016/425

Nuove regole per i DPI, ovvero gli occhiali da sole, disposte in data 11 marzo 2019 con il D.L. 19 febbraio 2019 n. 17 che dispone un “Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento UE 2016/425” del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2016 sui DPI, ovvero i Dispositivi di Protezione Individuale. Tale nuovo ordinamento abroga la direttiva precedente, 89/686/CEE del Consiglio. Vediamo di cosa si tratta.

Nuove regole per i DPI: cosa prevede il regolamento

Nuove regole per i DPI: il regolamento prevede che potranno essere immessi in commercio in tutta la Comunità europea solo i dispositivi che siano conformi al documento stesso. Le regole si applicano anche per le vendite a distanza. Gli occhiali da sole sono inseriti e classificati come DPI di classe I, ovvero considerati a basso rischio.

All’interno del regolamento è prevista una definizione dettagliata riguardante tutte le figure coinvolte nella commercializzazione dei prodotti, ovvero il fabbricante, l’importatore e il distributore finale, quindi il Centro ottico.

E per i DPI precedenti alla nuova direttiva?

I DPI conformi alla direttiva 89/686/CEE acquistati prima del 21 aprile p.v. possono essere ancora venduti dal Centro ottico allegando la certificazione CE relativa, fino al 21 aprile 2023. Invece, dal 21 aprile p.v., per quanto riguarda i prodotti nuovi, questi potranno essere commercializzati con le regole previste dalla nuova normativa.

Il fabbricante dovrà garantire che i prodotti siano stati realizzati in conformità ai requisiti riguardanti la salute e la sicurezza previsti dal nuovo Regolamento.  Il tutto sarà certificato con la documentazione tecnica redatta con una specifica procedura di valutazione della conformità del prodotto al nuovo regolamento. Una volta verificata la conformità, il fabbricante redigerà la relativa Dichiarazione di conformità UE apponendo la marcatura CE.  Il fabbricante allegherà anche le istruzioni d’uso e la nota informativa del prodotto.

Nuove regole in materia DPI: disposizioni per il Centro ottico

Le nuove regole DPI per il Centro ottico riguardano la vendita del prodotto con la documentazione ad esso relativa, dunque la conformità UE e la nota informativa per ogni modello commercializzato.

Ogni operatore coinvolto, se non si adegua al regolamento, può essere soggetto ad onerose sanzioni: il Centro ottico in particolare, se non rispetta gli obblighi previsti dall’art. 11 riguardante la diligenza sull’applicazione del regolamento, la corretta conservazione del prodotto, la verifica della documentazione di corredo, può essere soggetto a sanzioni da 1000 fino a 6000 euro.

Si consiglia ad ogni Centro ottico di conservare sempre all’interno di ogni esercizio una copia della documentazione fornita dal fabbricante, in quanto in base al punto 5 dell’art. 11 del regolamento si evince la possibilità di dover dimostrare agli organi di controllo, in forma cartacea o elettronica, la conformità di ogni DPI al nuovo regolamento.

Noi di GT OTTICA MODENA siamo sempre aggiornati riguardo ogni nuova disposizione, per garantire ai nostri clienti la massima sicurezza nell’acquisto di ogni prodotto. Vi aspettiamo per una visita in negozio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.