Avocado

Avocado: è buono e fa anche bene alla vista! È vero, non è il tipico frutto mediterraneo a cui siamo abituati, ma per le sue proprietà non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta quotidiana. Infatti, si tratta di un frutto dalle notevoli proprietà benefiche, anche per la nostra vista!

Avocado: le proprietà benefiche

Avocado: perché fa così bene? Si tratta di un frutto molto ricco di grassi e vitamina E, e contiene meno zuccheri rispetto altri frutti. Per le sue proprietà si può assimilare alla frutta secca e ai semi oleosi.

L’avocado è anche ricco di acido oleico, lo stesso grasso monoinsaturo contenuto nell’olio di oliva. Questo grasso è utile per il sistema cardiovascolare, perché tiene pulite le arterie. Tanti benefici per la nostra salute, anche per quella oculare!

I benefici per gli occhi

L’avocado è anche ricco di acido folico, rame, fosforo e vitamine, tra cui vitamina A, vitamina B2, carotenoidi e flavonoidi. Tutti questi elementi sono preziosi per la salute degli occhi e dalla vista. Ecco perché: la vitamina A favorisce il lavoro dei fotorecettori e della retina. Favorisce la visione notturna e contrasta la secchezza oculare.

La vitamina B2 protegge le mucose, dunque la maggior parte dei tessuti oculari. I carotenoidi proteggono dallo stress ossidativo, dunque dalle patologie caratteristiche dell’invecchiamento come la cataratta e la degenerazione maculare. I flavonoidi hanno un’azione antiradicali, dunque favorisce la corretta ossidazione dei tessuti. Anche il selenio contribuisce con la sua funzione antiossidante.

Alcuni suggerimenti in cucina

Intanto, se non siete abituati ad acquistare l’avocado, forse vi state chiedendo come fare a sceglierlo correttamente. Un buon avocado deve avere la buccia di colore verde brillante o marrone, in base alla varietà.

Fate attenzione che non abbia macchie, ammaccature, e che la colorazione sia uniforme. Il frutto al tatto non deve essere troppo sodo, ma delicatamente morbido. Se doveste avvertire un leggero movimento al tocco, il frutto è troppo maturo: significa che polpa e seme si sono staccati.

Il guacamole è senza dubbio la ricetta più nota da realizzare con l’avocado: si tratta della famosa salsa messicana che si gusta con nachos e tortillas. Però, non è il solo modo di gustare l’avocado: potete gustarlo come frutto, ed è buonissimo, oppure metterlo a dadini in una bella insalatona. Servitelo con carne o pesce grigliato, o aggiungetelo a dei semplici toast: li renderà ancora più gustosi!

Seguite i consigli in cucina di GT OTTICA per la vostra salute visiva, e venite a Modena, Bomporto e Ravarino per una visita di controllo. Vi aspettiamo!

Copywriter, Web Designer, scrittrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *