Rigatoni gratinati con spinaci

Rigatoni gratinati con spinaci: una ricetta gustosa e sana per la vista, grazie alla presenza degli spinaci, un ortaggio ricco di ferro e di luteina. Quest’ultima ci permette di godere dei benefici per la salute della vista!

Rigatoni gratinati con spinaci: buoni e sani per la vista

Rigatoni gratinati con spinaci: sono buoni e sani per la vista grazie agli spinaci, che contengono un carotenoide, la luteina, utile a proteggere gli occhi dall’insorgenza di alcune patologie come la cataratta e la degenerazione della macula.

Sono diverse le verdure a foglia verde che contengono lo stesso antiossidante, come l’insalata verde, porri e piselli; ma gli spinaci sono anche ricchi di ferro, dunque sono particolarmente utili in sostituzione della carne per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

La ricetta: facile e gustosa

Si tratta di un piatto completo, grazie anche alla presenza di formaggio e prosciutto crudo. Un piatto gustoso che piace a tutti, anche ai bambini, che spesso faticano a mangiare le verdure. Ecco come procedere.

Gli ingredienti per quattro persone sono: 400 grammi di rigatoni, 300 grammi di besciamella, 200 grammi di formaggio da taglio semiduro (a vostro piacimento), 400 grammi di spinaci, 100 grammi di prosciutto crudo a cubetti, olio evo, aglio, sale e pepe quanto basta.

Consigliamo di utilizzare un formaggio semi-stagionato, dal sapore deciso ma non troppo intenso per equilibrare la sapidità del prosciutto crudo con il sapore delicato della besciamella. I formaggi più indicati sono quelli DOP alpini come quelli di malga, ad esempio l’Asiago, il Montasio o lo Stelvio.

Preparare i rigatoni gratinati con spinaci è molto semplice. Dopo aver sbollentato gli spinaci, scolateli bene e tagliateli finemente. Potete cuocere successivamente i rigatoni nell’acqua degli spinaci, per un sapore più ricco. Abbiate l’accortezza di scolare la pasta al dente, perché terminerà la cottura in forno.

Preparate il formaggio a cubetti, così come il prosciutto crudo. Ora assemblate il tutto: in una teglia da forno unta con l’olio, cominciate a stratificare la pasta con la besciamella, il formaggio, gli spinaci, il prosciutto crudo. Condite a piacimento con olio, sale e pepe. Infornate a 180 gradi per un quarto d’ora circa, finché si sarà formata una crosticina dorata in superficie. Sfornate e servite ben caldo. Buon appetito!

Con i consigli in cucina di GT OTTICA potrete gustare piatti semplici e sani per la vista; continuate la prevenzione della vostra salute visiva con una visita optometrica: vi aspettiamo a Modena, Bomporto e Ravarino. Buona visione a tutti!

Copywriter, Web Designer, scrittrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *