Il fitness che ti aiuta a sostenere la vista
28 Ottobre 2019

Il fitness che ti aiuta a sostenere la vista

Il fitness che ti aiuta a sostenere la vista: studi recenti hanno dimostrato che l’attività fisica, in particolare aerobica, ha degli effetti positivi e protettivi sulla retina, aiutando a contrastare le patologie oculari. Vediamo come.

Il fitness che aiuta la vista

Il fitness aiuta la vista. L’attività fisica è importante per il nostro benessere, anche per la vista. Quando non si vede bene e bisogna indossare gli occhiali o le lenti a contatto si possono avere delle difficoltà nel praticare alcuni sport, ad esempio quelli acquatici. Per gli atleti dunque correggere la vista per liberarsi dagli occhiali o dalle lenti potrebbe essere molto utile.

Ma l’attività fisica, in particolare aerobica, può essere utile per rallentare alcune patologie oculari, della retina in particolare. Dunque, se un difetto visivo può rallentare o addirittura ostacolare la pratica di alcuni sport, d’altra parte lo sport svolge un ruolo protettivo della nostra vista. Quali sono gli sport che fanno bene alla vista?

Gli sport che fanno bene alla vista

Una camminata veloce, una corsa o un giro in bicicletta aiutano la nostra vista. Il centro Atlanta VA Center for Visual and Neurocognitive Rehabilitation della Emory University ha verificato la relazione tra la pratica sportiva e la salute degli occhi, e il risultato della ricerca ha rivelato che le cellule della retina dei soggetti che hanno praticato sport, dopo due settimane di allenamento costante, presentavano livelli più alti di una proteina con capacità protettive delle cellule nervose della retina. 

Per ottenere questi risultati è sufficiente un’attività fisica dolce, come una semplice camminata o un giro in bicicletta, la cosa importante è che sia svolta costantemente.

L’attività sportiva costante è un fattore di protezione che può rallentare lo sviluppo di alcune patologie come la degenerazione della macula, che spesso colpisce le persone più mature, rischiando di degenerare in cecità negli anziani, a causa della morte dei fotorecettori che traducono gli stimoli luminosi in impulsi elettrici.

Quali sono gli sport non consigliati?

Esistono alcuni sport che, anziché rappresentare il fitness che ti aiuta a sostenere la vista, potrebbero addirittura causare traumi, compressioni o decompressioni.  Si tratta di effetti che potrebbero essere lesivi per chi ha dei disturbi visivi che rendono gli occhi molto delicati. Alcuni sport come pugilato, paracadutismo o i tuffi possono provocare traumi contusivi bulbari, fino alla rottura o al distacco della retina. Come in tutte le cose, è consigliata la moderazione.

Vi aspettiamo da GT OTTICA MODENA per un controllo visivo, molto utile prima dell’inizio di una pratica sportiva. Venite a verificare lo stato di salute dei vostri occhi in uno dei nostri centri ottici a Modena, Bomporto o Ravarino. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.