Rimedi naturali contro la secchezza oculare
13 Novembre 2019

Rimedi naturali contro la secchezza oculare

Rimedi naturali contro la secchezza oculare: intanto, di cosa si tratta? La secchezza oculare, detta anche occhio secco, si manifesta quando la produzione di film lacrimale è scarsa e si avverte quella sensazione di fastidio, di irritazione dovuta proprio all’insufficienza di lacrime. Queste ultime sono formate da una sostanza contenente acqua, muco, proteine, anticorpi e lipidi che aiutano a mantenere gli occhi idratati.

Non solo: la funzione delle lacrime è anche quella di proteggere gli occhi dalle infezioni, di mantenere la pulizia e di facilitare la rimozione dei corpi estranei.

Rimedi naturali contro la secchezza oculare: le cause dell’occhio secco

Rimedi naturali contro la secchezza oculare: perché il film lacrimale diminuisce? Il rinnovo del film lacrimale si ha ogni cinque secondi circa, quando si chiudono le palpebre. Le cause di tale riduzione sono diverse, tra cui la loro evaporazione causata ad esempio da una ridotta umidità, ad esempio per il riscaldamento troppo alto o per l’aria condizionata, o magari per il vento. Altre cause sono infezioni, l’uso eccessivo delle lenti a contatto, alcune malattie, interventi chirurgici e anche alcuni farmaci.

I sintomi della secchezza oculare

I sintomi si osservano visivamente: occhi rossi, bruciore, prurito, annebbiamento della vista, visione sfocata e sensazione di corpi estranei negli occhi. Ci sono però dei rimedi naturali per alleviare il disturbo.

I rimedi naturali per la secchezza oculare

Per rimediare alla secchezza oculare ci sono alcuni rimedi naturali. Ad esempio l’Eufrasia, la pianta per gli occhi per eccellenza. Oltre a contribuire all’equilibrio della produzione del film lacrimale, l’Eufrasia agisce prevenendo congiuntiviti, arrossamenti, orzaioli, infiammazioni e pruriti. Si può assumere in gocce o colliri e anche come integratore orale.

Gli Omega3 sono essenziali per evitare che il film lacrimale evapori troppo in fretta. Hanno un effetto antinfiammatorio contro i sintomi più fastidiosi come gli arrossamenti e i pruriti.

La camomilla è nota come antinfiammatorio. Da sempre è utilizzata per fare impacchi sugli occhi, basta preparare la camomilla e lasciarla intiepidire. Immergete un panno pulito, strizzatelo e lasciatelo in posa sugli occhi.

La vitamina A è importante per sostenere la funzione visiva in generale: si trova nelle verdure a foglia verde, nelle carote, patate dolci, nelle uova e nelle arance.

L’olio di semi di lino è utile per il suo contenuto di acidi grassi e acido alfalinoleico, utile a nutrire i tessuti dell’occhio dall’interno. Si possono integrare nell’alimentazione macinando i semi, oppure usando l’olio come condimento.

Vi aspettiamo da GT OTTICA MODENA per consigli e suggerimenti sul vostro benessere visivo. Siamo a Modena, Bomporto e Ravarino. Buona vista a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.