Allergie oculari

Allergie oculari: quali sono e come trattarle. La primavera è tempo di risveglio: sole, pioggia e tante fioriture. Associate a queste, tornano anche le allergie stagionali, con tutti i sintomi correlati: occhi arrossati, prurito, bruciore e lacrimazione.

Le allergie oculari sono molto frequenti, ne soffrono molte persone. GT OTTICA ti consiglia come trattare le allergie oculari nel modo migliore.

Allergie oculari: le cause

Allergie oculari: sono di tanti tipi, e si possono manifestare in vari periodi dell’anno. Variano soprattutto in base a dove si vive. Quando è stagionale, si dovrà farvi fronte verso metà dell’anno, mentre quando è perenne il problema è un po’ più fastidioso.

Normalmente i fattori sono esterni, e sono legati agli allergeni: polline, ambrosia, graminacee che si propagano nell’aria. Le allergie perenni invece sono dovute a peli e acari in particolare.

Un buon consiglio è sempre quello di farsi visitare dal medico non appena si manifestano dei sintomi di allergie, anche perché talvolta si potrebbe trattare di patologie con sintomi simili a quelli allergici come orzaioli o congiuntiviti.

Il trattamento delle allergie degli occhi

Una volta stabilita la tipologia di allergia oculare, si definisce come trattarla. Oltre ai farmaci, ci sono degli accorgimenti utili ad alleviare i fastidiosi sintomi collegati.

Se possibile, sarà bene allontanare l’elemento scatenante, in modo da evitare lacrimazione, starnuti e altri fastidi. Quando si tratta di un’allergia stagionale, sarà utile evitare le attività all’aria aperta nelle giornate ventose, quando si diffondono gli allergeni nell’aria. Le giornate migliori per le attività all’aria aperta sono quelle successive agli acquazzoni: la pioggia pulisce l’aria dagli allergeni.

Fate attenzione anche alla pulizia delle scarpe: è facile calpestare pollini e altri allergeni e diffonderli per tutta la casa inconsapevolmente. Un altro buon consiglio è non stendere la biancheria all’aperto, quando ci sono gli allergeni nell’aria. Anche se costoso, un’asciugatrice in questi periodi dell’anno può aiutare moltissimo.

Fate attenzione a non strofinare gli occhi: anche se il prurito non vi dà pace, grattarvi non farà altro che peggiorare le cose. Piuttosto, lavate gli occhi con frequenza, o vaporizzate dell’acqua fresca per eliminare gli eventuali allergeni depositati sul viso.

Se portate le lenti a contatto, fate attenzione alla loro pulizia. Nel periodo clou delle allergie, sarebbe preferibile indossare gli occhiali, perché le lentine potrebbero acuire i fastidi. Nel caso, preferite le lenti giornaliere, per assicurarvi che siano sempre pulite. Cambiandole ogni giorno, sarete sicuri che non accumulino agenti irritanti fastidiosi.

Un altro buon consiglio è quello di tenere sempre a portata di mano le lacrime artificiali, che vi aiuteranno a dare sollievo immediato agli occhi in caso di fastidio.

Vi aspettiamo da GT OTTICA per consigli e suggerimenti sulle allergie oculari e come alleviarne i sintomi con i prodotti migliori. Siamo a Modena, Bomporto e Ravarino. Buona visione a tutti!

Copywriter, Web Designer, scrittrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *