controllate la vista dei bambini prima dell'inizio della scuola

Controllate la vista dei bambini prima della scuola: è il momento giusto per fare una visita di controllo ai vostri bambini! Finite le vacanze si ricomincia: ci si appresta ad acquistare il nuovo materiale scolastico, i libri, i quaderni e il corredo. Ma non trascurate la cosa più importante: la salute degli occhi dei vostri bambini.

Controllate la vista dei bambini prima della scuola: è importante!

Controllate la vista dei bambini prima della scuola, è la cosa più importante quando ci si appresta a un nuovo anno di studio. Anche se non avete alcun motivo di preoccuparvi della salute della vista dei vostri figli, fare un controllo significa prevenire, in particolare se in famiglia c’è qualcuno che ha dei disturbi visivi.

Il problema si pone perché in presenza di alcuni disturbi, anche minimi e quasi impercettibili, questi potrebbero peggiorare se trascurati. Infatti, spesso i problemi scolastici dei bambini sono legati a disturbi della vista, e bisogna tenere presente che anche la scelta dello sport deve essere fatta in consapevolezza della salute visiva.

Cosa succede in caso di disturbi visivi non diagnosticati?

Il fatto di non vedere bene può rallentare l’apprendimento del bambino, provocandogli ansia e stress. Anche se il medico pediatra ha effettuato un primo controllo, questo è bene che sia approfondito con una valutazione specialistica per rintracciare, ove presenti, eventuali difetti che non possono essere diagnosticati con una visita generica.

Quando il bambino legge o scrive, il cervello deve interpretare correttamente le immagini passate dagli occhi: se questo non avviene a causa di un difetto, l’apprendimento risulta difficoltoso a causa della mancanza di precisione. Si pensi ad esempio all’interpretazione di alcune lettere simili come G e O, oppure D, oppure tra queste e il numero 0.

Quando è consigliabile fare il primo controllo?

La prima visita è consigliabile entro il primo anno di vita del bambino, in assenza di disturbi evidenti come ad esempio lo strabismo. A seguire, la seconda intorno ai tre anni, e la terza prima dell’inizio della scuola elementare.

La presenza di un problema occulto può impedire il corretto apprendimento del bambino: è bene individuarlo in tempo, per evitare che difficoltà di apprendimento possano creare ansia al bambino e penalizzare il suo rendimento scolastico.

Vi aspettiamo nei nostri centri ottici di Modena, Bomporto e Ravarino per un controllo della vista dei vostri bambini, e per consigli o suggerimenti a riguardo. Noi di GT OTTICA MODENA siamo gli specialisti della visione su misura. Vi aspettiamo a Modena, Bomporto e Ravarino.

Copywriter, Web Designer, scrittrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *